AL CIRCOLO GOLF TORINO CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DEL 71° OPEN D’ITALIA PRESENTED BY DAMIANI. IL TORNEO DAL 28 AL 31 AGOSTO

Al Circolo Golf Torino, dove si stanno mettendo a punto gli ultimi dettagli organizzativi, si terrà domani, martedì 26 agosto, la conferenza stampa di presentazione del 71° Open d’Italia presented by Damiani, l’azienda leader nel mercato italiano nella produzione e nella commercializzazione di gioielli di alta gamma. L’incontro avrà luogo alle ore 17 e vi prenderanno parte Franco Chimenti, presidente di CONI Servizi e della Federazione Italiana Golf, Lorenzo Silva, Presidente del club ospitante, Guido Damiani, Presidente e Amministratore Delegato del Gruppo Damiani, Alessandro Rogato e Barbara Zonchello, Presidente e Direttore del Comitato Organizzatore Open Professionistici di Golf della FIG.

Il torneo si svolgerà da giovedì 28 agosto a domenica 31 e sarà anticipato mercoledì 27 dalla Pro Am 71° Open d’Italia. Sarà l’ultima gara nel calendario dell’European Tour atta a concedere i punti validi per composizione della squadra europea di Ryder Cup. Un valore aggiunto per uno dei tornei più longevi del circuito continentale, con un albo d’oro nel quale hanno apposto la loro firma tanti grandi campioni del passato e del presente.  Sarà presente l’irlandese Paul McGinley, capitano della squadra continentale, in campo anche come giocatore, che in particolare dovrà prendere la decisione a cui affidare le tre wild card a sua disposizione per completare il team che affronterà quello statunitense sul tracciato scozzese di Gleneagles (26-28 settembre).

Tanti i giocatori di peso che sfileranno sul tee di partenza, a iniziare dal trio azzurro composto da Francesco Molinari, Edoardo Molinari e da Matteo Manassero in un field che comprende, tra gli altri tre vincitori di major, il nordirlandese Darren Clarke, l’irlandese Padraig Harrington e lo spagnolo José Maria Olazabal. Tra i tanti possibili protagonisti da ricordare l’olandese Joost Luiten e lo scozzese Stephen Gallacher, che sperano di avere una delle wild card così come Francesco Molinari, e ancora il belga Nicolas Colsaerts, gli iberici Alvaro Quiros e Rafael Cabrera Bello, il  coreano Jin Jeong e l’austriaco Bernd Wiesberger. Tra i sei dilettanti ammessi, vi sarà Renato Paratore, reduce dal Giochi Olimpici Giovanili dove ha conquistato la medaglia d’oro nella gara individuale.

Il 71° Open d’Italia presented by Damiani avrà anche il supporto dei major sponsor Rolex, Lavazza e Regione Piemonte; degli sponsor Emirates (official airlines), Diasorin, Jaguar (official automotive), Colmar (official apparel); dei fornitori ufficiali Titleist, Carlo Fiori, Peviani, Maui Jim, Pomiroeu, Konica Minolta, Dab, Ca’ del Bosco, Acqua Lauretana. Family partner: Club Med. Charity partner: Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica Onlus. Media partner: Sky e Gruppo 24 ORE. Partner istituzionali: Coni in qualità di ente patrocinante, Federazione Italiana Golf, European Tour, Città di Torino, Provincia di Torino, Comune di Fiano, Comune di Robassomero e Ente Parchi. Proseguirà, inoltre, l’ultradecennale collaborazione tra l’European Tour e il Comitato Organizzatore.

Il torneo, fiore all’occhiello dell’Italian Pro Tour, il circuito delle gare nazionali, si disputerà sulla distanza di 72 buche con taglio dopo 36 che lascerà in gara i primi 65 classificati dei 156 partenti, i pari merito al 65° posto e i dilettanti che rientreranno nel punteggio di ammissione.  Il montepremi è di 1.500.000 euro dei quali 250.000 euro gratificheranno il vincitore. Nei giorni di gara, Special Events compresi, e in quelli in cui si effettueranno la prova campo e la pro-am l’accesso per il pubblico sarà gratuito.

Il Circolo Golf Torino presenterà nuovamente un tracciato di altissimo livello. Sono stati adottati ulteriori accorgimenti per renderlo ancor più competitivo, dopo che lo scorso anno fu presentato in ottima condizione a seguito dei lavori di restyling, avviati nel 2006 con l’architetto canadese Graham Cooke e costantemente seguiti dal presidente Lorenzo Silva e da Piero Cora. Furono realizzati nuovi tee, rifatti alcuni bunker del percorso Blu per un campo contraddistinto da green molto veloci che ha ricevuto l’elogio incondizionato di tutti i giocatori.

Il 71° Open d’Italia presented by Damiani si distinguerà anche per una serie di eventi extra sportivi. Tra le novità gli spazi Club Med e US Kids dove i giovanissimi troveranno il loro habitat ideale, e il tema della buona cucina italiana di cui sarà interprete Pomiroeu Giancarlo Morelli, chef di fama internazionale e appassionato golfista. Per i già collaudati e attesi Special Events, alla fine delle prime tre giornate di gara si esibiranno a turno la squadra nazionale professionisti, Francesco Molinari ed Edoardo Molinari, mentre Manassero darà vita al “Matteo Contest by Rolex”, tutti a diretto contatto con gli spettatori.